“PASTORIZZAZIONE A FREDDO”

La pastorizzazione è un trattamento termico a cui vengono sottoposti alcuni alimenti (latte,olio, vino, birra, succhi di frutta) allo scopo di eliminare una parte dei microrganismi patogeni, presenti su di essi, e limitare quindi i rischi per la salute dei consumatori.

La tecnica maggiormente utilizzata prevede di portare gli alimenti ad alte temperatura in modo uniforme, tuttavia questa metodologia ha anche degli effetti negativi sull alimento.
L’alta temperatura infatti altera le caratteristiche organolettiche dell’alimento ed inoltre lo impoverisce di alcuni elementi nutrizionali.

Per ovviare a questo problema si utilizza la cosiddetta “pastorizzazione a freddo” in grado di danneggiare irreversibilmente le cellule microbiche attraverso lo sfruttamento di un elevata pressione esercitata direttamente sull’alimento: la tecnologia HPP (High Pressure Processing) è atta a stabilizzare microbiologicamente gli alimenti sia di consistenza solida che liquida, senza alterarne gusto e caratteristiche nutrizionali.

Fonti:
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pastorizzazione

http://www.macchinealimentari.it/…/sistemi-di-pastorizzazi…/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cogli anche tu il 5% di sconto!

REGISTRATI E RICEVERAI UN COUPON
CON IL 5% DI SCONTO SUI TUOI ACQUISTI

 REGISTRATI ORA